Terza tappa, arriviamo a Tamarindo

MappeGuanacaste

Il nostro piccolo tour, prosegue e termina nella località balneare, forse,
più famosa della Costa Rica: Tamarindo.

Prima, però, passiamo per Potrero, situato in una pittoresca baia a pochi minuti, a piedi, dalla esclusiva penisola di Flamingo, altra playa famosa della costa pacifica. Potrero è una destinazione che attrae coloro che vogliono rilassarsi in un luogo tranquillo, senza allontanarsi dalle molte altre comunità, spiagge e villaggi costieri. In zona ci sono molte strutture ricettive per alloggi di ogni categoria, tra cui anche alcuni resort di lusso.

Potrero


barra-spaziatrice-grigia200

Tamarindo, assolata quasi tutto l’anno, si può ritenere la capitale del surf. La sua lunga spiaggia, infatti, si affaccia sull’oceano e riceve le impetuose onde adatte a questo sport, molto praticato da queste parti. Non solo, questa famosa località balneare incanta e attira anche gli amanti del divertimento. Tamarindo ha sviluppato una vasta gamma di offerte come lo shopping, l’intrattenimento, la varietà e numerosi alloggi, i locali notturni e ottimi ristoranti. Non è finita perchè a Tamarindo, oltre al surf, è possibile praticare una vasta gamma di sport acquatici ed effettuare dei tour per i parchi nazionali.

Il Parco Nazionale Las Baulas, appena a nord della cittadina, è una delle principali spiagge di nidificazione di tartarughe marine Baula, specie ritenuta in via di estinzione.

Tamarindo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*